martedì 6 maggio 2014

Quanti modi di fare e rifare le mini quiche lorraine

L'appuntamento di Maggio è da Dany per preparare la mini quiche lorraine. 
E' un piatto goloso e stuzzicante con radici lontane (la sua origine risale al XVI secolo) capace in ogni tempo di deliziare anche i palati più esigenti con le sue mille versioni; uno scrigno di pasta che accoglie sapori preziosi, dai più delicati ai più decisi, perfetto da gustare sia in casa, in un pasto goloso, che in un allegro pic nic.
La nostra quiche non è mini perciò abbiamo adattato le dosi del ripieno in versione vegetariana alle dimensioni della nostra teglia, ripieno che abbiamo arricchito con profumate e stuzzicanti spezie.
Non abbiamo fatto la cottura in bianco perchè... ci siamo distratti, il ripasso della storia romana ha distolto la nostra attenzione e la farcia è finita nel guscio prima della cottura in bianco.
Comunque, come già detto da Dany, la quiche è risultata buonissima!

Ingredienti per la brisée (noi abbiamo usato una teglia da 22 cm):
  • 200 g di farina noi 00 bio
  • 90 g di burro freddo
  • 70 g di acqua noi fredda 
  • 5 g di sale noi fino Mothia
Ingredienti per il ripieno:
  • 100 ml di panna liquida UHT noi 200 ml di latte fresco intero
  • 1 uovo noi 2 uova bio
  • 50 g di gruviera grattugiato (ma anche emmental o similari) noi abbiamo usato 1 caprino di latte vaccino da 80 g 
  • qualche cucchiaino di parmigiano grattugiato noi circa 50 g
  • 100 g di pancetta affumicata (Dany ha usato lo speck) noi 3 zucchine e un porro in tutto 150 g di verdure
  • sale e pepe q.b noi sale Mothia, pepe nero ed anche olio evo, curcuma, cumino, timo e prezzemolo a piacere  
Le nostre modifiche sono indicate in rosso
Procedimento:



Abbiamo pulito le verdure e le abbiamo tagliate a piccoli pezzi


le abbiamo saltate in padella con un filo d'olio, sale pepe, spezie e le abbiamo cotte per circa 30 minuti bagnando, al bisogno, con qualche cucchiaio di acqua mantenendole comunque croccanti e nel frattempo abbiamo preparato la pasta brisée


nel boccale del KA abbiamo messo la farina, il sale, il burro freddo tagliato a dadini ed abbiamo mescolato con la frusta piatta a velocità 2 sino ad ottenere uno sfarinato granuloso, abbiamo unito l'acqua e continuato a mescolare sino ad ottenere un impasto omogeneo che abbiamo rovesciato sul tavolo e lavorato velocemente a mano 

abbiamo formato un panetto che abbiamo avvolto nella pellicola trasparente e messo  messo in freezer per mezz'ora.
Quando pasta e verdure si sono raffreddate abbiamo steso la pasta brisée su un foglio di carta forno sino ad un'altezza di circa 5 mm

abbiamo mescolato il caprino con le uova ed il latte, aggiunto le verdure, il prezzemolo tritato e, messa la brisée nella teglia, l'abbiamo bucherellata, versato il ripieno, arrotolato il bordo a cordoncino ed infornato in forno già caldo a 180° per un'ora




sfornata l'abbiamo lasciata intiepidire e...






che bontà, buon appetito!
Grazie a Dany per averci ospitati nella sua cucina ed averci regalato una deliziosa ricetta, grazie ad Anna, Ornella ed alla Cuochina per il loro lavoro.
Il prossimo appuntamento è per il 06/06/2014 da Lucia per preparare i Tortelli di San Giovanni
Un grazie a tutte le Cuochine che passeranno a trovarci!